PERSEGUI

PERSÉGUI - sabato 12 marzo

Perseguitato dice una condizione, uno spazio compromesso. 
Perseguire dice una possibilità, un occasione o un crimine.
Perseguitati e persecutori: forse nello stesso tempo, forse più uno che l'altro, forse più vicino che più lontano 
Persègui sarà una mostra itinerante libera, dove ognuno seguirà i propri tempi e le proprie modalità. 
Una riflessione su uno dei temi più attuali: la guerra, la povertà e la sfida della prossimità. Tutto raccontato dall'arte dove però sarete voi i narratori e sarete voi la storia che comporrete. 

"Primo studio per un silent play" curato da Carlo Presotto
opere e presenza dell'artista Alberto Salvetti
musica ed opere di Florio Pozza
poesie di Gholam Najafi
"Catodico - Prima lettura" coreografie di Lorenzo Tonin eseguite da Sinedomo Dance District
lettura di Massimiliano Carretta
presentazione Non Dalla Guerra

Per motivi organizzativi si richiede la registrazione su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-persegui-22458230171

 

Per assicurarti un'esperienza il più possibile piacevole in questo sito, utilizziamo cookies anche di terze parti.
Continuando la navigazione, dai il tuo consenso al loro utilizzo.