FARE MUSICA A SCUOLA

Programma:

Ore 8.30: registrazione

Ore 9.00: Sessione plenaria di apertura: intervento di Silvia Azzonlin

Ore 10.15: Laboratorio pratico esperenziale

Ore 12.15: Pausa

Ore 13.15: Laboratorio pratico esperenziale

Ore 15.15: Conclusione lavori

I partecipanti saranno suddivisi in due gruppi e parteciperanno ad entrambi i laboratori

 

 

Partecipazione gratuita e supportata dalla rete SIC per gli insegnanti della rete e del Comprensivo 9 che ospiterà il seminario

Iscrizioni:

https://goo.gl/forms/rZ1XnlpOldNpgh3v2

 

 

Laboratorio 1

I Giochi dei miei nonni

Il gioco è pilastro fondamentale e naturale nella crescita del bambino e rappresenta la prima fonte di informazioni sullo sviluppo psicomotorio, sulle capacità socio-relazionali e ideative.

I giochi di oggi tendono ad essere molto strutturati e spesso lasciano poco spazio alla creatività, inoltre sono perlopiù inseriti in spazi chiusi e limitati, che non lasciano libero sfogo al “surplus” di energia da spendere. Recuperare alcuni dei giochi che si facevano “un tempo”, significa recuperare aspetti di collaborazione e creatività, tornando anche in contatto con l’ambiente reale circostante. Questo modo di giocare mette al centro il bambino con i suoi bisogni (manifesti e latenti) e interessi, rispetta il naturale sviluppo delle sue potenzialità e da valore all'esperienza concreta.

Questa proposta educativa si pone come prerequisito l’attenzione al contesto e ai soggetti coinvolti nella relazione.

Proposte Operative:

- Giochi di gruppo da fare all’esterno: tutti in movimento

- Giochi di parole: conte, rime e filastrocche

- Canti e Danze: giochi di gruppo con la musica per socializzare e prendere confidenza con se stessi e gli altri

- Giochi con quello che trovo: recupero di materiale naturale e invenzione

A cura della Dott.ssa Eleonora Donà

 

Laboratorio 2

A cosa giochiamo?

Il gioco motorio, parlato, cantato, danzato nella scuola dell’infanzia e primaria.

Finalità

Quanti giochi conoscono e usano oggi I bambini?

Quali e quanti potrebbero essere utilizzati a scuola in funzione di una crescita globale degli alunni (per potenziare le funzioni esecutive, per migliorare le competenze linguistiche, motorie, sociali, per promuovere l’intraprendenza e l’autonomia, per divertirsi e stare bene)?

Il percorso proposto intende confrontarsi e sperimentarsi su questo, giocando insieme.

Abilità degli insegnanti attese al termine del percorso

Saper valorizzare giochi musicali (e non) spontanei degli alunni, utilizzandone le strutture anche in ambienti di apprendimento.

Scegliere e proporre giochi musicali da svolgere a scuola.

A cura della Dott.ssa Silvia Azzolin

More in this category: « MOSTRA FOTOGRAFICA ROCK MACHINE »

Per assicurarti un'esperienza il più possibile piacevole in questo sito, utilizziamo cookies anche di terze parti.
Continuando la navigazione, dai il tuo consenso al loro utilizzo.